NewsScope
 
31 Maggio 1999
© 1999 Michael Wolfstar, Versione italiana a cura di Rishi Giovanni Gatti

Milosevic imputato di crimini di guerra
 

Per la prima volta nella storia una rispettata organizzazione internazionale ha accusato un capo di stato in carica di crimini contro l'umanità. Slobodan Milosevic è stato imputato dal Tribunale ONU contro i Crimini di Guerra per la sua partecipazione attiva in genocidio, stupro e deportazioni di massa in Kossovo.

Astrologicamente, la tensione crescente tra Saturno e Urano è l'indicatore guida per questo ed altri sviluppi internazionali nel mondo. La prima delle tre quadrature tra questi due corpi celesti si realizzerà il 18 Luglio.

Fino ad allora le nazioni e le organizzazioni che hanno pianeti nei gradi centrali dei Segni fissi saranno sottoposte a crisi di crescita notevoli, specialmente per quelle entità nate immediatamente dopo la Seconda Guerra Mondiale, durante l'intensa congiunzione tra Saturno e Plutone. Tra queste: Israele; NATO, India, Pakistan, Cina, e la prima ondata di "baby boomers" (i figli del boom demografico degli anni cinquanta), persone che ora, a cinquant'anni, sono alla caccia di incarichi politici o altre posizioni di comando.

Poiché nel 1947 la congiunzione Saturno/Plutone avvenne esattamente sul Mediocielo degli Stati Uniti, lo Stato Americano assunse un ruolo di punta nel "formare" le organizzazioni internazionali. Ora quelle organizzazioni cominciano a funzionare in maniera autonoma, non sempre in sintonia con i desideri americani. Il Tribunale dell'Aia contro i crimini di guerra non ha il potere esecutivo di arrestare Milosevic e portarlo a giudizio, e il diplomatico russo Cernomirdin non sembra intenzionato a fare perssioni sul presidente Iugoslavo.

Sia la Russia che la Cina hanno una notevole configurazione planetaria agli stessi gradi della attuale quadratura tra Saturno e Urano. Queste superpotenze sono attivamente all'opera per realizzare:
-- cambiamenti radicali (Urano)
-- autorità territoriale e potere di comando (Saturno in Toro)
-- una posizione all'interno dell'evolversi rapido della comunità internazionale (Urano in Acquario).

Il dono della Dea
(testo del 24 maggio '99)

Venerdì scorso Clinton ha annunciato i piani per inviare cinquantamila unità NATO (compreso un contingente di settemila marines americani) ai confini del Kossovo. Nel frattempo un flusso di attività diplomatiche è al lavoro per assicurare la tenuta dell'unità NATO e della cooperazione Russa.

Astrologicamente, il pianeta della guerra (Marte) sta per compiere la sua stazione diretta, che riflette il cambiamento della strategia militare in atto. Per mesi Clinton ha promosso i bombardamenti aerei come unico modo per assicurarsi la sconfitta di Milosevic. Ma ora i capi NATO stanno per approfittare dell'occasione per installare le truppe di terra prima che l'alleanza si rompa.

Marte rallenterà fino al 4 giugno, giorno in cui raggiungerà la sua stazione, esattamente in congiunzione a Spica, stella fissa di prima magnitudine, uno dei più benefici corpi celesti della nostra galassia. Spica è classificata come una delle prime dieci forze astrologiche ad effetto benefico, definita da Brady come "Il Dono della Dea". L'allineamento di Marte con Spica indica l'apertura di una "finestra di opportunità" in cui raggiungere accordi di pace e di sistemazione definitiva senza precedenti.

La scorsa settimana ha visto l'elezione del primo ministro israeliano Barak e la conseguente riapertura delle trattative di pace per il Medio Oriente. L'arcinemico israeliano (la Siria) per la prima volta è pronto a trattare, e i palestinesi stessi hanno visto premiata la loro pazienza per aver atteso l'elezione in Israele di un negoziatore serio. Ad ogni modo, come traspare dai commenti degli osservatori occidentali, le nuove opportunità devono essere prese al volo se si vogliono ottenere soluzioni di lungo respiro, sfruttando la cortesia di Spica.
 

back