NewsScope
 
18 luglio 1999
© 1999 Michael Wolfstar, Versione italiana a cura di Rishi Giovanni Gatti
Uomo in mare!


Nella settimana in cui Saturno e Urano hanno formato la prima delle previste tre quadrature abbiamo osservato diversi importanti scenari mondiali raccogliendo tra l'altro il dato relativo alla popolazione mondiale (superiamo i sei miliardi di individui!), il dato relativo al valore della Microsoft (oltre cinquecento MILIARDI di dollari), il dato relativo ai Kossovari massacrati (diecimila persone secondo fonti NATO). Nel frattempo aumentano le tensioni in Iran e in Cina.

Ciò che più colpisce il villaggio globale, secondo il clamore dei media, è la disperata ricerca dei corpi di John Kennedy jr. e della moglie Carolyn, tuttora dispersi in mare. Nel momento in cui la quadratura Saturno/Urano va a colpire il Mediocielo degli USA, JFK jr sparisce in mare a causa di un incidente aereo. In parallelo all'assassinio di John Fitzgerald K ennedy (nov. 63), notiamo Saturno e Nettuno in quadratura, agli stessi gradi odierni, con Saturno opposto al Mediocielo americano.

In caso di morti tragiche spesso la combinazione Cerere/Plutone è significativa. In questo caso, Cerere è esattamente opposta al Plutone statunitense. Mercurio, pianeta dei viaggi, è prominente, retrogrado e in quadratura all'Ascendente statunitense, mentre il Sole in transito è congiunto al Mercurio statunitense. Nel caso del figlio di JFK, Mercurio risulta in quadratura a Nettuno, e lo ha reso suscettibile alla confusione. 

Ogni anno, attorno al 17 di luglio, il Sole contatta il Mercurio statunitense: novità nel campo dei viaggi. Tre anni fa saltò in aria misteriosamente un jumbo della TWA. Trenta anni fa avvenne il lancio dell'Apollo 11 diretto alla Luna, a realizzare la promessa kennediana del 25 maggio del '61.

NOTA: esiste un libro "Mai stati sulla Luna" che smaschera i trucchi NASA e mette in dubbio il fatto che l'uomo sia mai effettivamente atterrato lassù... [ndt]



Cina e Iran

Una delle più chiare manifestazioni della quadratura tra Saturno e Urano è l'accelerarsi della spinta verso l'indipendenza, via dai governi dittatoriali. La settimana scorsa Taiwan ha affermato di voler entrare nelle Nazioni Unite, provocando una furiosa protesta di Pechino. In Iran gli studenti manifestano per ottenere riforme legali e culturali.

La rivoluzione religiosa iraniana del 1979 ha innescato simili sentimenti tra le altre nazioni islamiche. Nel giro di un mese con l'avvicinarsi della tanto declamata eclisse solare dell'11 agosto e la seguente Grande Croce occorre osservare attentamente l'evolversi di questi scontri. Saturno rappresenta le forze dello status quo (cioè la vecchia rivoluzione) ed è in competizione con Urano, che preme per l'immediata e radicale liberalizzazione.

La situazione cinese è potenzialmente più esplosiva per via della congiunzione natale Marte/Plutone - pianeti che simboleggiano potentissime fazioni militari nel governo cinese insediatosi il 1 ottobre 1949 (15:15 Pechino) - che viene attivata in questo mese dai transiti di Saturno e Urano. Può succedere che l'Armata Rossa debba improvvisamente intervenire per sedare rivolte.

Il Dipartimento di Stato americano ha avvisato Taiwan di soprassedere ed ha assicurato il Governo cinese di continuare con la politica della Unica Cina all'ONU. La condizione della Cina sta per raggiungere un punto critico, ora che il suo Sole Progresso è congiunto al suo Mediocielo. Il giorno 28 luglio vi è l'innesco dovuto a Chirone, che diventa diretto proprio in questi affollati gradi dello Zodiaco. Possiamo aspettarci dei rapidi sviluppi in Cina attorno ai giorni della stazione Chironiana.




JFK jr. abbattuto da Plutone

Il famoso John Kennedy jr. e la moglie Carolyn spariscono nelle nebbie del mare mentre si recavano in visita per un matrimonio di famiglia. L'ennesima tragedia kennediana ha fatto velocemente il giro del mondo provocando in tutti gli osservatori una meraviglia fenomenale nel vedere associati a questo nome le più grandi disgrazie e i più grandi benefici. 

JFK jr. nasce nel segno cosmopolita e da "jet-set" del Sagittario (25 nov. 60, 12:22, Washington DC). La componente tragica ereditata dalla sua famiglia è descritta nella carta dalla esatta congiunzione tra la Luna e Chirone (il ferito guaritore), una Luna esattamente congiunta alla Luna acquariana statunitense.

Kennedy mostra un compassionevole Plutone in prossimità dell'Ascendente in Vergine (Casa 12), che gli dà un impeccabile buon gusto e grande carisma, ma anche una certa innata compulsione ad essere perfezionista e a vivere a livelli di impossibile idealità. Come Steven Forrest descrive nel Libro di Plutone, "il senso di colpa nasce quando proviamo di non essere stati all'altezza di un ideale profondamente sentito". E un principio elementare della psicologia umanistica afferma che le persone che provano sensi di colpa tendono a punire se stesse. Plutone in transito al momento dell'incidente era a zero gradi e due minuti di distanza dal formare la quadratura esatta con il Plutone natale. 

Kennedy inoltre presenta un difficile aspetto di opposizione tra Marte e Saturno nell'asse Cancro/Capricorno (i Segni della Famiglia). Aspetti difficili tra Marte e Saturno spesso inducono a scegliere di correre rischi pazzeschi, e non è una semplice coincidenza che il Mediocielo Progresso (che descrive il punto astrologico del destino) era esattamente congiunto al suo Marte (e opposto a Saturno) quando egli ha scelto di volare nella pericolosa nebbia marina. 

Nella carta di JFK jr il pianeta Marte governa l'Ottava Casa, quella della Morte.



back