NewsScope
 
25 luglio 1999
© 1999 Michael Wolfstar, Versione italiana a cura di Rishi Giovanni Gatti
La Cina vieta Falun Gong


Il governo cinese ha compiuto un grosso passo indietro ricorrendo all'ideologia marxista per stroncare sul nascere ogni possibile minaccia al suo potere, in questo caso simboleggiata dalla "setta" del Falun Gong

L'oroscopo cinese indica una Luna in Acquario sull'Ascendente, luogo dello zodiaco ora interessato dai transiti di Nettuno e Giove. La Luna in Acquario rappresenta le esigenze di libertà e democrazia di tutta la nazione, mentre i transiti di Nettuno e Giove descrivono insieme un movimento religioso o spirituale. I settanta milioni di aderenti alla Falun Gong sono una minaccia per il Governo cinese, anche perché i membri del Partito comunista cinese sono appena sessanta milioni.

Ora il Governo comincia a stringere sia sulla questione religiosa che su quella più politica dell'indipendenza di Taiwan. Il transito relativamente veloce di Marte sta per innescare i transiti più lenti di Nettuno e Giove. Dunque la tensione sta aumentando, specialmente nelle prossime due settimane, che ci porteranno all'appuntamento astrologico più importante dell'anno, l'Eclissi solare dell'11 agosto.

Seri pericoli ci aspettano, quando Marte entrerà nella tesa posizione tra Saturno e Urano, entro le prossime due settimane. Gli strateghi americani hanno rivelato che se sul fronte diplomatico le cose dovessero peggiorare e la Cina minacciasse l'intervento militare su Taiwan, gli Stati Uniti potrebbero entrare in guerra. Tra il 4 e l'11 agosto i generali in comando saranno meno disponibili ad essere diplomatici.



Il Maestro Li Hongzhi, il mistico rivoluzionario

Molti seguaci della Falun Gong attribuiscono poteri sovrannaturali al loro leader illuminato Li Hongzhi. Il Governo cinese ha espulso Li dalla Cina l'anno scorso, costringendolo a cercarsi casa a New York, da dove continua a insegnare la sua speciale miscela di Taoismo, Buddhismo, meditazione e arti marziali.

Nato nel segno placido e tranquillo del Toro il 13 maggio del 1951 a Jilin (Cina, ora sconosciuta), Li ha sfruttato abilmente le energie lente e stabili della sua natura probabilmente per sviluppare una acuta consapevolezza attraverso l'eliminazione delle distrazioni. Buddha stesso nacque nel segno del Toro, così come Krishnamurti, il famoso maestro indiano nominato dai teosofisti come Insegnante Mondiale agli inizi del secolo.

Anche il Marte natale di Li è nel Toro, fortemente attivato dalla congiunzione con il Sole, in trigono con un disciplinato Saturno in Vergine, e quadrato da un Plutone conflittuale. Un insegnante spirituale che viven una quadratura natale tra Marte e Plutone attira violenza e antagonismo da nemici gelosi, come ora la dirigenza cinese sta dimostrando di essere.

Il più importante punto natale della Carta di Li è rappresentato dall'asteroide Vesta, che è in quadratura all'asse karmico dei nodi lunari, precisamente e favorevolmente legato ai pianeti superiori Nettuno e Plutone. Vesta è nel segno intellettuale e scolastico dei Gemelli, ed è intensificata dalla congiunzione con la stella di prima magnitudine Rigel.

Il Maestro Li Hongzhi sarà presto molto famoso negli Stati Uniti. Il Sole in Toro è congiunto alla Vesta statunitense, un indirizzo zodiacale presto portato alla ribalta dalla congiunzione tra Giove e Saturno, in programma il 28 maggio del Duemila.



back