NewsScope
22 novembre 1999
© 1999 Michael Wolfstar. Versione italiana a cura di Rishi Giovanni Gatti

Il Commercio Mondiale si riorganizza

Il 30 novembre comincerà il terzo incontro internazionale delle Organizzazioni del Commercio Mondiale, il WTO, a Seattle, USA. Parteciperanno delegati di oltre cento nazioni per discutere di economia globale e giusto commercio, ma anche dirigenti di importanti aziende e soprattutto un mare di contestatori, a cominciare dagli ambientalisti, per terminare con sindacalisti e anarchisti.

Il WTO nasce il 1 gennaio del 1995 a mezzogiorno a Ginevra, e con i suoi cinque pianeti in Capricorno (burocrazia) e Marte in Vergine (precisione nell'agire) risulta essere un'istituzione immensamente pratica quando si tratta di affari. Il punto debole comunque esiste e viene rappresentato dalla quadratura tra Giove e Saturno tra i segni etici del Sagittario e dei Pesci.

I contestatori manifesteranno per mettere in dubbio l'autorità morale (Saturno nei Pesci) che quell'organizzazione si sta assegnando di ri-creare il mondo a sua immagine. Il 30 novembre il Sole e l'asteroide Chirone saranno allineati nel Sagittario a stimolare la quadratura con Saturno. Si tratta di una chiara indicazione del momento particolare che tale organizzazione (probabilmente la più potente che esista sulla Terra) sta attraversando.

Sotto gli auspici di Marte e Nettuno nel Segno liberale e anarchico dell'Acquario si sta contemporaneamente formando una ideologia alternativa. Già l'astrologa Liz Greene fece notare come il ritorno di Nettuno in Acquario avrebbe significato un intervento popolare a favore del socialismo e della socialità, o per lo meno il rafforzamento di un movimento politico che proponesse una più equa distribuzione della ricchezza globale. Con Marte in congiunzione a Nettuno proprio nei giorni del WTO Summit, dovremmo assistere all'inizio di questo attivismo progressista.

Marte in Acquario, la Rivoluzione

Il 26 novembre il pianeta Marte entrerà in Acquario, dando il LA a quella fase astrologica che ci accompagnerà nel Terzo Millennio. Durante il tragitto, Marte contatterà con importanti angoli i pianeti Nettuno, Plutone, Saturno, Urano e infine Giove, segnalando coincidenze con eventi potenzialmente distruttivi.

Ciò che rende il passaggio marziano così preoccupante sono i contatti che esso attuerà nell'oroscopo degli Stati Uniti, in quello della Russia e di altri importanti realtà mondiali. Inoltre, quando Marte transiterà i gradi medi del segno (tra l'8 e il 14 dicembre), toccherà i disastrosi punti dell'Eclisse del 11 agosto 1999. Eventi come il Millennium Bug di fine anno e gli inneschi di Sole e Marte andranno a stuzzicare l'apparente sonno dell'Eclisse.

L'FBI americana ha già allertato le polizie locali e la Guardia nazionale rispetto ad eventuali problemi che potrebbero derivare da milizie radicali e rivoluzionarie. Le isteriche e cospirative teorie derivanti da scenari religiosi e le minacce implicite nel processo di globalizzazione potrebbero erompere durante i problematici transiti di Marte.

Nell'oroscopo del Presidente degli Stati Uniti notiamo precisi segnali che dovrebbero indurre Clinton a tenersi al sicuro nei giorni del Summit. Infatti il primo aspetto di Marte in Acquario sarà la sua congiunzione con Nettuno, una combinazione esplosiva che può incitare la violenza anarchica. Tale congiunzione accade in esatta opposizione al Saturno natale di Clinton, considerato dalle forze anarchiste come l'autorità guida delle odiate strutture economiche mondiali.
back