NewsScope Astrologia Politica in inglese 
16 luglio 2001
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2001 Rishi in collaborazione con Michael Wolfstar

Marte attacca

Giornate critiche all’orizzonte a causa del transito di Marte, il pianeta che sovrintende alle politiche militari. Dopo due mesi di apparente movimento retrogrado (che accade ogniqualvolta la Terra si muove più velocemente degli altri pianeti del Sistema solare), a partire dalla notte del 20 luglio il pianeta rosso inverte la rotta e torna diretto.

il Pianeta Rosso fotografato dalla Nasa
Il pianeta rosso fotografato dalla NASA
(altre foto qui: nssdc.gsfc.nasa.gov)
Il “punto di svolta” accade al grado 16° del Sagittario, vicinissimo alla posizione di Plutone (13° Sa.), ma soprattutto nell’abito dell’opposizione a Saturno (12° Gemelli) e Venere (16° Ge.). È questa molteplice configurazione che carica di tensione il momento planetario, agendo da innesco per l’erompere di novità violente nei conflitti in atto nel mondo. Il ruolo delle componenti più estremiste, intensificato da Plutone, tornerà in primo piano a danno delle strutture di potere consolidate.

Risulta evidente che ci si debbano aspettare delle contromosse. L’Amministrazione americana ha dichiarato, nei giorni scorsi, che intende violare il Trattato antimissile del 1972, procedendo all’attuazione del suo piano di Difesa missilistica nazionale. Durante il transito retrogrado di Marte, lo staff di Bush si è preso una pausa di riflessione e di ascolto, ma ora intende passare all’azione.

Parallelamente, in Medio Oriente la frustrazione sale, dati i recenti tentativi falliti di giungere a mediazioni concrete nel conflitto arabo/israeliano. Con la coincidenza del transito marziale diretto, la tentazione di ricorrere alle armi e agli attentati aumenta drammaticamente. Questo perché l’energia marziale – nella sua meno evoluta espressione – viene espressa facilmente con la violenza e le aggressioni, mentre andrebbe gestita ed incanalata consapevolmente per concedersi il coraggio di cambiare opinione, cambiare idea politica, di abbracciare più ragioni diverse, più convinzioni. Questo è infatti il significato – in essenza – del transito di Marte nel Sagittario.

In Italia, Marte aggredisce lo Stato

Interessante il transito di Marte nei confronti dell’Oroscopo della Repubblica italiana. Durante il mese di agosto, con due picchi nei giorni immediatamente precedenti all’8 e al 13, il pianeta sarà coinvolto in una serie di transiti per nulla confortevoli.

Passato l’ostacolo del vertice G8, il Governo Berlusconi si troverà impegnato nell’elaborazione dei vari documenti di Programmazione Economica e Finanziaria, che si attendono di assoluta novità e di grosso impatto per il quadro politico italiano, tesi a ristrutturare completamente il rapporto tra cittadini e Istituzioni sul piano della gestione delle risorse e della fiscalità, delle spese e del recupero della produttività.

Il pianeta Marte farà il suo aggressivo ingresso nella Seconda Casa (le Risorse finanziarie primarie) dell’Oroscopo italiano, sottolineando ancora una volta l’esigenza di prendere delle decisioni innovative e stimolanti per procedere senza indugio alla Riforma.

Ma sarà la Questione Federalista ad anticipare lo scontro per il cambiamento. Infatti Marte sarà coinvolto in un doppio contatto, nella prima settimana di agosto, con i due pianeti più energici, Giove (il Re, il simbolo potere centrale) e Urano (l’Anti-Re, il simbolo della ribellione indipendentista ed autonomista), che nell’Oroscopo italiano sono in strettissimo rapporto di collaborazione ed hanno impedito finora lo sfacelo totale di un Paese in virtuale bancarotta perenne.

Il transito di Marte al 18° grado del Sagittario (un transito che si ripete ogni due anni e mezzo circa) in questa occasione diventa importante data la contemporanea presenza di Urano in Acquario e di Saturno in Gemelli (un evento che non si verificherà più per vari secoli a venire), due Segni di importanza fondamentale in relazione all’Oroscopo del Governo Berlusconi, di cui parleremo in un prossimo articolo.

pagina iniziale