NewsScope Astrologia Politica in inglese 
12 agosto 2001
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2001 Rishi in collaborazione con Michael Wolfstar

Brave New World!

È di giovedì scorso l’annuncio del Presidente americano di concedere un limitato sostegno finanziario alla ricerca sulle cellule staminali. Nel suo discorso, Bush ha affrontato le complesse problematiche scientifiche e morali che tale ricerca presenta, evocando il racconto che Aldous Huxley scrisse nel 1932, Brave New World, una storia di fantascienza presa ad esempio anche dal ricercatore che, per primo, è riuscito ad isolare da un embrione una cellula staminale.

brave new world
per ascoltare Brave New World
www.scifi.com

Nel 1997, sotto gli influssi della rivoluzionaria ed inventiva congiunzione di Giove ed Urano nel Segno dell’Acquario, John Gearhart giunge a questo risultato epocale nei laboratori della John Hopkins School of Medicine e ne dà lo sconvolgente annuncio al XII Congresso Internazionale di Biologia dello Sviluppo (5-10/7/97) in contemporanea al transito di Saturno in congiunzione a Chirone nell’Oroscopo americano (nella Sesta Casa della medicina e della salute).

L’annuncio di Bush risulta di altrettanta importanza, perché avviene proprio nel giorno in cui il Sole transita sul Mediocielo dell’Oroscopo americano, ma le implicazioni morali di lungo termine sono segnate dall’attuale influenza dell’opposizione Saturno/Plutone (prima ricorrenza: 5/8/01), che proiettano sinistri problemi etici, ben al di là del semplicistico dibattito tra “difesa della vita” e “libertà di scelta e di ricerca” in cui i politici si muovono, tratteggiati invece con grande abilità da Huxley settanta anni fa.

L’opposizione di Saturno e Plutone si ripete ogni trentacinque anni circa (la prossima sarà nel 2035 sull’asse Leone/Acquario), e tende a favorire scontri tra le forze sociali. Nel 1932, quando Brave New World fu pubblicato per la prima volta, Saturno e Plutone erano in opposizione sull’asse Capricorno/Cancro. Il romanzo dipinge una società utopica in cui i figli vengono selezionati secondo categorie superiori, “alfa” e “beta”, e categorie inferiori, “delta”, “gamma” e “epsilon”, che è proprio quello che sta per succedere oggi con l’avanzare della ricerca sulle cellule staminali e dell’ingegneria genetica umana.

Christopher Reeve continua a sperare

L’attore Christopher Reeve fu selezionato tra oltre duecento aspiranti per impersonare la parte di Superman nel film che lo ha reso famoso ed apprezzato in tutto il mondo per il suo fisico lucido e l’aspetto patrizio. Era il 1978. Ora, Reeve è costretto su una sedia a rotelle, con la spina dorsale spezzata, ma continua ad incantare i suoi ammiratori grazie al coraggio e alla determinazione che mostra nel voler essere autosufficiente, e nel sostenere con forza la ricerca sulle staminali.

Reeve nasce il 25 di settembre del 1952 (3:12, New York, USA) nel segno grazioso della Bilancia, e con la presenza drammatica di Plutone in Leone appena sotto l’orizzonte. La personalità affascinante dell’attore, comune a molti nativi del segno, ha trovato una ottima chiave di espressione nel personaggio di Superman, eroe caratteristico per l’equilibrio con cui mostra forza sovrumana, perfezione fisica ed umiltà. In realtà la presenza di Plutone sull’Ascendente in Leone descrive una persona con un forte desiderio di lasciare un grosso impatto sul mondo, grazie anche all’incoraggiamento energetico che arriva dal supporto di Marte.

Il 27 maggio del 1995 un tragico incidente cambia la vita di Reeve: una caduta da cavallo recide i nervi del midollo spinale e lo condanna alla paralisi. Nell’Oroscopo di nascita possiamo riconoscere i segni di un grande potenziale di trasformazione nell’aspetto di disaccordo tra Sole e Chirone (spesso associato ad handicap fisici), e nella rete di aspetti planetari che circondano Marte, simbolo del coraggio. Dalla Quinta Casa dello sport, il pianeta rosso è l’apice di una formazione a Yod, con tutti i rischi che ne conseguono, che coinvolge alla base proprio i due pianeti simbolo nella ricerca sulle staminali: Giove ed Urano.

Nella speranza che la ricerca scientifica possa un giorno ridonargli la piena salute, l’attore americano continua nella battaglia nei confronti di se stesso: l’annuncio del suo Presidente accade proprio quando Plutone sta per cambiare marcia e ritornare diretto (23/8/01) proprio ai medesimi gradi zodiacali (12 Sag 32) della sua Luna natale, simbolo dell’emozione e della guarigione. Dovremo però aspettare la fine del 2002 prima che qualche risultato concreto potrà essere raggiunto (Plutone congiunto a Marte, e contemporaneamente di sostegno all’Ascendente).

Oroscopo di Christopher Reeve

NOTA: in realtà, c'è anche un altro Yod nella Carta di Reeve, ed ha all'apice Giove, il pianeta della speranza. Inoltre, nelle "tendenze karmiche" del rapporto Corpo e Anima (in vendita qui) e che abbiamo compilato per Reeve, si legge: "abilità nell'equitazione, con incidenti".

pagina iniziale