NewsScope Astrologia Politica in inglese 
29 ottobre 2001
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2001 Rishi Giovanni Gatti in collaborazione con Michael Wolfstar

L’eterna lotta tra Bene e Male

Si è scoperto che l’antrace utilizzato dai terroristi nella preparazione della lettera spedita al deputato americano Daschle non è una forma comune bensì una particolare e pericolosa rielaborazione genetica. Lo stesso tipo di attacco batteriologico è stato riscontrato nella posta dei maggiori uffici istituzionali americani: la Casa Bianca, la Corte Suprema, il Dipartimento di Stato, la CIA, tutti oggetto degli attacchi bioterroristici.

Come annunciato due settimane fa, il giorno 22 ottobre scorso abbiamo visto Mercurio fermarsi al 15° grado della Bilancia, congiunto al Saturno natale americano, e invertire la rotta celeste, in una coincidenza particolare: è proprio di quel giorno l’annuncio della morte di due operatori postali, infettati dal carbonchio, fino ad allora ritenuto “poco rischioso”. Ora sono più di dodicimila le persone sotto profilassi antibiotica.

Quando si parla di batteri, di nemici invisibili, dobbiamo riferirci alla simbologia di Nettuno. Il pianeta è anch’esso immobile in questi giorni, in attesa di riprendere il suo cammino in direzione diretta, e di passare su una quadratura dall’Acquario sull’Ascendente in Scorpione dell’Oroscopo USA, e quindi è coinvolto pesantemente negli affari americani. Ciò è particolarmente significativo per il prossimo mese, in quanto anche Marte è presente nel segno acquariano, dal giorno 27.

Il veloce movimento marziano toccherà Nettuno il giorno 5 novembre, e le preoccupazioni mondiali sugli attacchi di terrorismo biologico non potranno che aumentare. Ma Nettuno è anche un facile simbolo spirituale, e la combinazione con Marte indica una “guerra spirituale” in atto, del Bene contro il Male. Poiché anche qui l’Oroscopo americano vede una quadratura tra Marte e Nettuno di nascita, non ci sorprendiamo se gli Stati Uniti sono convinti di avere Domineiddio dalla loro parte. È lo stesso errore, la stessa visione limitata e alla lunga perdente, che hanno i terroristi, anch’essi convinti di essere dalla parte di Allah.

Arabia Saudita, tratti astrologici

Da indagini giornalistiche risulterebbe che l’operato di Osama Bin Laden sia fiancheggiato segretamente da alcuni componenti della famiglia reale saudita, nonostante il Governo ufficiale abbia dichiarato il suo sostegno alle operazioni militari americane. In realtà, l’Arabia Saudita non ha voluto rilasciare alcuna informazione riguardo i suoi cittadini coinvolti nell’attacco del 9-11, facendo sorgere molti dubbi tra gli osservatori internazionali sulle effettive intenzioni degli sceicchi arabi.

Lo Stato dell’Arabia Saudita nasce astrologicamente nel momento in cui il re-guerriero Saud conquistò Riyadh il 15 gennaio del 1902, all’alba (3:45 GMT). Questo Oroscopo indica una congiuzione Sole/Giove/Saturno nel segno intransigente del Capricorno, che riflette la vocazione religiosa della Nazione, che ha aderito totalmente al dogma della setta islamica puritana Wahabi. Nel 1936 l’Arabia Saudita incomincia una profonda trasformazione passando da una monarchia “del deserto” ad una potente realtà petrolifera, quando si iniziò lo sfruttamento degli immensi giacimenti di “oro nero” (il transito di Plutone era in opposizione al Sole).

In tempi moderni, nel 1996, il transito di Nettuno ha marcato un importante evento: l’abbandono del trono da parte di re Faud, in favore del principe reale Abdullah, che è in carica ancora oggi. È la cognata di Bin Laden, tale Carmen, che rivela, non senza nervosismo, alla giornalista Diane Sawyer della ABC che è possibile un colpo di Stato in ogni momento all’interno della stessa famiglia reale.

Astrologicamente, possiamo sottolineare fortemente questa possibilità: i pianeti maggiori sono tutti coinvolti in una serie di transiti molto intensi, che vedono Urano opposto a Plutone, l’attuale opposizione Saturno/Plutone agli stessi gradi zodiacali, e la coincidenza del Sole Progresso che è in aspetto con Urano. Durante tutto il 2002, sarà ancora Nettuno a dare fastidio, congiungendosi a al Marte natale dell’Arabia Saudita.

pagina iniziale