NewsScope  Astrologia Politica in inglese  
Data: 9-06-2002 13:53
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2002 Rishi Giovanni Gatti in collaborazione con Michael Wolfstar

la CIA si espande

Il “più grande piano di ristrutturazione governativo dal 1947” a questa parte è stato annunciato da Bush giovedì scorso. Si tratterebbe di un nuovo gabinetto per la sicurezza interna il quale assorbirà in sé diverse decine di agenzie di servizi segreti, pur mantenendo separate FBI e CIA, che si occupano rispettivamente di problemi nazionali ed internazionali. Già due settimane fa i nostri lettori avevano avuto anticipazioni in merito.

L’anno 1947 è molto significativo, perché segna la nascita ufficiale della CIA, per grande dispiacere dell’allora capo FBI J. Edgar Hoover che voleva che l’FBI stessa si occupasse dei servizi segreti all’estero. Dunque la CIA nasce il 26 settembre del 1947, alle 10:10 in Washington D.C., con l’Ascendente in Scorpione e quindi pianeta dominante Plutone, che essendo vicino al Mediocielo e congiunto a Saturno, le dona quell’autorità discreta che le consente di affermare il potere americano in tutto il villaggio globale.

Lo Scorpione, secondo la tradizione astrologica, mostra notevoli affinità anche con il pianeta Marte, che si trova nella Nona Casa degli Affari esteri. La forza militante di Marte è messa sotto tensione dall’aspetto di Mercurio, pianeta della comunicazione, posizionato nella Dodicesima Casa degli Affari segreti. Questa coppia astrologica descrive molto precisamente la missione dell’istituzione CIA, che è quella – in breve – di raccogliere informazioni segrete negli Stati esteri per promuovere gli interventi militari.

Dunque l’inerente desiderio che l’Agenzia sente di controllare e manipolare gli sviluppi geopolitici nel pianeta spesso si scontra con i princìpi umanitari della libertà di espressione democratica, come sottolineato dalla violenta opposizione tra la Luna in Acquario, simbolo di uguaglianza e giustizia sociale, e i due pianeti in Leone , Saturno e Plutone, che come abbiamo visto dominano l’Oroscopo.

Ci troviamo ora in una fase in cui il transito di Nettuno, precisamente contrario all’Ascendente in Scorpione, protegge la CIA sotto a un velo di inscrutabilità, ma possiamo aspettarci presto, dato che la Progressione del Sole è in accordo con Marte, che le altre agenzie segrete verranno presto incorporate in essa, e che dunque essa diventi l’unica grande e potente agenzia segreta americana.

rischio nucleare mondiale: approfondimenti

Gli sforzi diplomatici mondiali sembrano aver avuto effetto nel diminuire la tensione presente tra India e Pakistan, che comunque rimane alta. Abbiamo indagato, la scorsa settimana, nell’Oroscopo dell’Era atomica che fornisce alcune interessanti indicazioni a riguardo meritevoli di approfondimento.

L’indicatore principale dei pericoli correnti è rappresentato dalla progressione del Mediocielo in congiunzione a Marte. Poiché il momento esatto in cui si verificherà questa congiunzione si determina solo se anche l’Oroscopo di nascita è esatto, forniamo di seguito alcuni dettagli che ne giustificano l’adozione.

Le esatte coordinate geografiche del Trinity Site sono 33N40’31” e 106W28’29”. Lo scoppio è avvenuto alle 5:29:45 del mattino del 16 luglio del 1945. Il fuso orario è quello denominato MWT, che fornisce un Ascendente a 14°46’ del Cancro e un Mediocielo a 29°54’ dei Pesci (con il Segno dell’Ariete intercettato in Decima Casa).

Il Sole sta per sorgere, in Prima Casa. In alcuni Oroscopi errati si sostiene che il Sole fosse già sorto, e quindi si trovasse in Dodicesima. Tra le tante testimonianze che confermano i nostri dati, riportiamo quella del Dott. Philip Morrison, che recita: «Improvvisamente, non solo ci fu una luce immensa ma dalla nostra posizione, a dieci miglia di distanza, sentimmo il calore del sole sul nostro volto… Dopo soli pochi minuti, il sole sorse veramente, e di nuovo provammo la sensazione precedente, del calore dell’alba sul volto. Praticamente vedemmo l’alba due volte».

Secondo questi dati, il Mediocielo progresso sarà congiunto a Marte il 25 gennaio del 2003.

Nel passato, questo Oroscopo a segnato una serie di eventi importanti. Ad esempio, nel 1961 il Sole progresso raggiunse una congiunzione con Plutone. La tensione crescente tra Unione sovietica e Stati uniti raggiunse un picco terribile il 13 agosto, quando venne eretto il “muro di Berlino”. Gli USA impiantarono i primi missili nucleari in Turchia, e l’URSS rispose facendo altrettando a Cuba. Nell’ottobre 962 durante la “crisi cubana” il mondo visse il primo grave rischio di una guerra nucleare.

Nel futuro, osserviamo un transito pericoloso di Urano contrario al Marte della Carta dell’Era atomica previsto per il 7 ottobre e poi per il 30 novembre. Poiché quel Marte si trova congiunto al Sole dell’Oroscopo israeliano e in quadratura alla Luna americana, entrambe le due nazioni potrebbero essere interessate da un incidente nucleare.

Ai Mondiali, l’Italia in difficoltà

Trapattoni
Il c.t. Trapattoni pensa agli errori commessi (foto tratta dal sito ufficiale dei Mondiali 2002)
L’ingresso di Saturno nell’Ottava Casa dell’Oroscopo italiano, avvenuto precisamente al minuto in cui si è dato il calcio di inizio della sciagurata partita tra Croazia e Italia, porta un cattivo auspicio per il proseguimento del torneo ma anche per l’evoluzione politica ed economica del nostro Paese.

L’evento simbolico dell’ingiusta sconfitta della nostra Squadra nazionale va inquadrato in una prospettiva più ampia, che secondo l’Astrologia politica comprende anche, dai simboli interessati, una ristrutturazione profonda del sistema economico-finanziario, visti gli effetti modniali dell’opposizione tra Saturno e Plutone, ed il transito locale di Saturno ora stabilmente nell’Ottava Casa del Debito pubblico italiano.

Dal punto di vista sportivo, occorre osservare i transiti che interessano la Nona Casa, retta dalla Luna, che si trova in Scorpione in Dodicesima ed è sottoposta ad una tensione notevole, del tipo “a grande croce”, tra Plutone di nascita, Nettuno e la Luna in transito. La Luna, proprio dal Segno del Toro, ha causato il repentino cambiamento emozionale nella testa del Commissario tecnico Sig. Giovanni Trapattoni, che si è visto costretto, per un’improvvisa ondata emotiva interiore caratteristica dei velocissimi transiti lunari, a tornare alla Tradizione (il Toro) e quindi a non schierare una formazione più spregiudicata in attacco, con Totti trequartista dietro alle due punte Inzaghi e Vieri, ma ha preferito tornare alle sue vecchie convinzioni difensiviste, con una unica punta e un centrocampo e una difesa non allenati al gioco moderno.

I quattro pianeti presenti nell’Ottava Casa della Morte all’inizio della partita (Saturno, Marte, Giove e Venere) hanno costituito un perfetto equilibrio tra forze benefiche (Venere e Giove) e forze malefiche (Marte e Saturno). Ma poiché è Saturno l’ultimo entrato, la situazione prima della partita era più favorevole, con due benefici contro un unico malefico. Nel corso dell’incontro, grazie all’ingresso di Saturno, i fenomeni negativi si sono via via aggravati, in un crescendo che ha del parossistico.

È evidente l’influenza di Nettuno, che dal Segno dell’Acquario, in moto retrogrado, applica una opposizione severa al Plutone italiano, simbolo del potere e governatore dell’Oroscopo nazionale, che si è materializzata nelle “sviste” arbitrali che hanno annullato ben due reti assolutamente valide, ma che soprattutto ha portato alla luce, secondo il parere unanime di tutti i commentatori, la debolezza politica della nostra Federazione calcistica in àmbito internazionale, debolezza che ha contribuitoalla designazione di un guardalinee sinceramente non all’altezza della situazione.

La Nona Casa dell’Oroscopo italiano, come segnalato nel saggio pubblicato qui contiene due punti deboli, Marte e Plutone, che si riflettono nelle difficoltà ataviche del Paese nel settore della Giustizia, ma anche dell’impegno nei confronti della Politica estera, una lacuna che almeno ultimamente il Governo Berlusconi sta tentando di colmare grazie all’impegno del suo Presidente, che ad interim svolge pure il ruolo di Ministro degli Esteri. Poiché il Mondiale si svolge all’Estero e rappresenta uno scontro simbolico tra istituzioni estere, occorre controllare i transiti che la Nona Casa subisce per poter sorvegliare le energie astrologiche in gioco.

Un altro preciso cambiamento è avvenuto proprio alle 8:30 di oggi, quando Venere ha lasciato l’Ottava Casa per entrare nella Nona: questo coincide con l’inizio della partita tra Messico ed Ecuador, che si è conclusa con il punteggio di 2-1, avverso all’Italia, che ora è obbligata a vincere la terza partita se vuole passare al secondo turno. Il transito di Venere, sebbene sia favorevole nei confronti della Nona Casa, risulta sfavorevole nei confronti dell’Ottava, dove infatti ora regna una preponderanza di malefici, e cioè Marte e Saturno, contro Giove, unico benefico. Giove però si trova in una fase molto delicata, in quadratura con la sua posizione di nascita, un periodo che tradizionalmente è visto come segnalato da grandi occasioni mancate.

Possiamo dunque concludere che le occasioni mancate dal nostro c.t. ci sono state fatali. Poiché il pianeta in esame è ora Giove, che è anche astrologicamente il governatore delle competizioni sportive, dove per “competizione sportiva” si intende lo spirito cavalleresco ed entusiastico che porta parti diverse a confrontarsi in un “gioco” non tanto per vincere ma per dimostrare forza, abilità e fortuna, è evidente come il calcolo e la prudenza mal si sintonizzano con la qualità del pianeta, che si rifiuta così di elargire la sua influenza benefica.

Durante i tempi di Giove, bisogna osare, e chiedere, di più.

pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo