NewsScope  Astrologia Politica in inglese  
Data: 12-01-2003
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2002 Rishi Giovanni Gatti

Le due guerre

Doppio fronte improvvisamente apertosi di fronte al mondo.  C’è da registrare la novità del fattore EnneKappa (North Korea) che è affiorato la settimana scorsa, nell’intenzione di aprire una “guerra santa” contro gli USA colpevoli di non volere consentire all’ultimo Paese iper-comunista del mondo di disporre liberamente dell’energia atomica.  La Corea del Nord reclama il diritto di poter fare i suoi esperimenti e lanciare i suoi missili, partendo dal plutonio che si produce grazie alla fissione nucleare che si sfrutta per generare il calore nelle centrali elettronucleari, unica fonte di energia elettrica disponibile per i Paesi arretrati.

L’altro fattore è ovviamente nel Golfo, dove arriveranno presto altri 35.000 soldati americani e dove anche gli altri Stati europei continuano ad inviare unità da guerra.  L’Organizzazione delle Nazioni Unite reclama intanto libertà di investigazione per i loro ispettori nei confronti dell’Iraq, colpevole di limitare l’accesso alle informazioni che solo gli scienziati chiave di quel Paese possono dare, scienziati tenuti in ostaggio dal regime ed obbligato perciò al silenzio.

Seguendo i transiti della Carta americana vediamo, come previsto facilmente, l’attivazione di Marte natale (in Gemelli).  L’energia di Marte in Gemelli è molteplice, perciò il Paese è capace di muoversi su due o più fronti.  Il Segretario di Stato Rumsfield in dicembre ha confermato questo, ripetendo che il Pentagono (con Marte in Gemelli anch’esso) è in grado di fronteggiare sia l’Iraq che la Corea del Nord, grazie anche al transito di Plutone in precisa opposizione.

Tornando invece al transito (retrogrado) di Saturno, che abbiamo detto essere in congiunzione con il Marte americano, dobbiamo notare che esso è in quadratura a Nettuno natale, attivando perciò anche la quadratura natale tra i due pianeti.  Unendo il significato mondano tra i due pianeti, possiamo dire che gli Stati Uniti sono portati a coinvolgersi in conflitti che iniziano per motivi fortemente ideali ma che presto si perdono in illusioni o in piani mal condotti.  Saturno, qui, ha il compito di “verificare” se questo doppio fattore può essere effettivamente affrontato con efficacia.

L’intero mese di febbraio perciò vedrà all’opera la forza di Saturno su questo piano, che continuerà per buona parte di marzo, ma il vero pianeta che governerà l’azione militare sarà Plutone, che presto entrerà in pericolosa configurazione con Marte e Nettuno dell’America.  Abbiamo già avuto un esempio di questa forza quando il 25 giugno del 1950 la Corea del Nord invase la Corea del Sud: Plutone era esattamente congiunto al Mediocielo americano.

pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo