NewsScope  Astrologia Politica in inglese  
Data: 10-03-2003
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2003 Rishi Giovanni Gatti

Plutone ed il punto di svolta

La situazione internazionale si fa sempre più interessante.  Il cosiddetto uomo più potente della Terra (il presidente USA) gode di un particolare transito planetario, Giove in stazione retrograda sul suo Ascendente in Leone, che lo trasforma in un “salvatore messianico” alla volta delle regioni arabe del Golfo, dove vuole invadere l’Iraq, portare la democrazia occidentale, e “rimappare” politicamente (e commercialmente?) l’intera area interessata dalle operazioni anti-Saddam.  Se questo “incarico religioso” fallisce, Bush rischia la vendetta arrabbiata di 1,2 miliardi di arabi mussulmani, il fallimento contestuale delle Nazioni Unite come strumento per la salvaguardia dell’ordine mondiale, ed ovviamente la sua caduta politica.

Il 17 di marzo sarà la data ultima per eventuali altre risoluzioni ONU, e la data cade molto vicina alla stazione plutoniana.  Il più remoto pianeta conosciuto del Sistema Solare è ora vicinissimo all’opposizione con il Marte in Gemelli dell’Oroscopo americano, una combinazione che spiega il clima estremamente violento che regna sulla politica internazionale che riguarda i militari statunitensi e gli interessi americani in generali.  L’aspetto non è ancora esatto, e non lo sarà prima del gennaio 2004.

Però, Plutone si trova ora in esatto trigono con l’Asteroide Chirone USA, che si trova nella Sesta Casa delle Forze armate.  Il fatto che Plutone si fermi proprio in combinazione con Chirone può indicare un via libera all’azione di guerra.  La Luna sarà in Sagittario in allineamento con il 23esimo grado dove c’è il Plutone americano, forse per agire da innesco per il meccanismo di “colpisci e stupisci” che il Pentagono ha pianificato in questi mesi.

La Luna Progressa americana sarà congiunta a Marte il 16 di maggio, forse a significare la fine del conflitto, e lo stabilirsi di un regime militare provvisorio governato dagli USA.  La prospettiva strologica da noi adottata però ci fa dire che questo scontro non durerà poco, perché l’opposizione di Plutone a Marte continuerà per tutto il 2004 e ben dentro il 2005.

pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo