NewsScope  Astrologia Politica in inglese  
Data: 08-04-2003
 
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2003 Rishi Giovanni Gatti

Urano nei Pesci, Nettuno in Acquario

Circa un mese fa Urano ha fatto il suo ingresso nel Segno dei Pesci, segnando l’inizio della sua settennale marcia attraverso il segno acquoso della fede, del martirio e dell’empatia.  Che cosa possiamo attenderci da questa “nuova era”?  La natura di Urano nei Pesci ci appare evidente dagli eventi recenti, specialmente se li confrontiamo con le registrazioni storiche risalenti al 1919-1920, tempo dell’inizio del ciclo precedente.

Urano era nei Pesci nel 1919, durante la pandemia influenzale che uccise qualcosa come 70 milioni di persone in tutto il mondo.  L’attuale esplodere della SARS (sindrome acuta respiratoria severa) ci ricorda pienamente come un virus, nuovo o mutante, possa espandersi così rapidamente.  I pianeti nei Pesci hanno poco riguardo per i confini e i limiti ben definiti.  Urano, il pianeta che simboleggia le crisi improvvise, si espande largamente nei Pesci. 

Urano era nei Pesci quando l’Impero ottomano si stava disintegrando e riconfigurando negli Stati della Turchia, dell’Iraq, del Kuwait e di altre nazioni del Golfo persico.  Il Trattato di Sevriers, siglato il 20 agosto del 1920, divise tra loro i gruppi tribali islamici della zona, e promise anche ai Curdi che presto si sarebbe creato uno Stato sovrano “ad hoc” anche per loro; ma le speranze curde presto perirono quando i Governi di Turchia, Iran ed Iraq, tutti Stati contenenti larghissime minoranze curde nella loro popolazione, si accordarono per non riconoscere il Kurdistan.

Urano nei Pesci promette azioni radicali e crisi (Urano) dentro e intorno alle terre petrolifere (Pesci) del Medio Oriente.  I pozzi petroliferi di Mosul e Kirkuk giaciono in territorio tradizionalmente curdo, e potrebbero provvedere la sicurezza finanziaria per l’indipendenza curda.  Urano nei Pesci, governato da Nettuno, mostre come le nazionalità e il petrolio siano intrinsecabilmente intrecciati.

Nettuno, il pianeta delle aspirazioni politiche o spirituali, è in Acquario sin dal 1998 e ci rimarrà fino al gennaio del 2012.  Il suo ingresso corrispose con la presa di coscienza, a livello globale, del fenomeno Internet come il primario meccanismo comunicativo tecnologico del nostro tempo.  L’Acquario è il segno del lavoro di gruppo, organizzato in rete, delle alleanze, dei processi democratici.  L’avvio della guerra in Iraq è stato seguito da ferventi proteste modiali ma viste prima, organizzate grazie ad Internet, e di portata storica.  Il simbolo internazionale degli indirizzi “web” di tutto il mondo è www, e assomiglia sospettosamente al glifo del segno dell’Acquario.

Nettuno è facilmente associato al martirio, e nel Segno più affine agli obiettivi, alle cause politiche, questo posizionamento è fonte di ispirazione per gli attacchi suicidi.  Si tratta di un fenomeno relativamente nuovo, in gran parte connesso alle situazioni politiche e religiose del Medio Oriente, dove l’educazione al dramma del sacrificio personale è compulsiva e si basa su insegnamenti religiosi fanatici.

Nell’Oroscopo iracheno, Marte e Nettuno si trovano congiunti in Leone, e correntemente sono attivati dal transito nettuniano in opposizione.  Ciò spiega i diversi scenari relativi all’azione combinata dei due pianeti visti finora: la possibilità di attacchi con armi chimiche, il camuffamento di personale militare dietro abiti civili, i bombardamenti suicidi.  Queste situazioni saranno facilmente più presenti nei prossimi mesi, quando Giove e Nettuno saranno di nuovo in opposizione il 3 di giugno prossimo venturo.

pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo