NewsScope Astrologia Politica in inglese
Data: 2-06-2008
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2008 Rishi Giovanni Gatti, con Mike Wolfstar

Oroscopo Negativo del Governo Berlusconi IV

Siamo costernati nel veriicare le difficoltà dell’Oroscopo del nuovo, quarto Governo berlusconiano, che figura un Ascendente in Bilancia, – perfettamente coincidente con lo stesso tema natale del suo Presidente, – e il suo Pianeta Governatore, Venere, sulla Cuspide della Ottava Casa dei Debiti, in aspetto di irritazione con l’Ascendente stesso.

Già queste poche righe ci dànno la certezza che questo Governo non farà niente di buono per l’Italia, soprattutto perché è vittima di numerose e violente opposizioni planetarie, quali:

  1. Marte opposto a Giove
  2. Luna opposta a Plutone
  3. Saturno opposto a Nettuno
  4. Giove opposto al Mediocielo.

Ci sono anche dei “lati positivi”, quali la conciliazione di Saturno, in trigono a Plutone, e il sostegno di Giove in trigono al Sole, ma questi due buoni aspetti non sono suffcienti a neutralizzare la nota drammatica della Ottava Casa, dove troviamo non solo Venere ma anche il Sole e Mercurio.

La notevole presenza di aspetti di sestile, quali Sole/Venere con il Mediocielo e con Urano, Giove con Urano, Luna con Saturno, potrebbero dare una connotazione di frenesia e voglia di strafare che nell’ambito delle opposizioni notate prima porterebbero a subire delle fregature e degli intoppi, come è già successo con la prima seduta alla Camera, dove il Governo è stato battuto a causa dell’elevato assenteismo dei Deputati di Maggioranza.  A questo proposito, si noti che la Undicesima Casa, che rappresenta il Parlamento, contiene non solo Saturno, che indica sempre il punto di maggior debolezza dell’Oroscopo, ma anche il fatalistico Nodo Lunare Sud, congiunto al pianeta degli anelli, che ne peggiora i difetti e ne amplifica le sfortune.

Notiamo inoltre la Luna in Cancro in Nona Casa, simbolo del Popolo e della Legge, opposta da Plutone in Capricorno in Terza.  La Terza Casa è l’ambito delle Comunicazioni, e non è un caso che grazie all’opposizione ostruzionistica dei deputati della Minoranza, il Governo ha dovuto rinunciare al famoso e vergognoso “Emendamento Salvaretequattro”, che contrapponeva gli interessi della Corporazione Mediaset (di proprietà del Presidente del Consiglio!, simboleggiata da Plutone) a quelli del Popolo e della Legge (appunto la Luna, in Nona Casa).

Che la Magistratura, Decima Casa dove abbiamo Marte, metterà i bastoni tra le ruote al Governo, come visto subito nei primi giorni con l’arresto di decine di funzionari governativi ascrivibili alla figura del Commissario/Sottosegretario ai Rifiuti Dott. Bertolaso, non è una novità per il nostro Paese, ma in questa istanza, il ruolo di Plutone, anch’esso opposto da Marte, e il peso della Ottava Casa, entrambi simboli legati al concetto di “rifiuto”, non fanno che aggravare notevolmente la situazione.

La Luna in Cancro opposta a Plutone in Capricorno è anche un chiarissimo segnale della opposizione della popolazione alla surrettizia proposta di reintroduzione del “nucleare civile” come fonte energetica italiana.  La proposta è ridicola e non avrà mai seguito, e siamo felici di notare queste dinamiche oppositive nell’Oroscopo governativo.

Una nota che vogliamo definire positiva è nel campo delle maestranze, la Sesta Casa dei Dipendenti Pubblici, dove troviamo Urano in Pesci, a simboleggiare la forza sferzante del Ministro Brunetta, il simpatico economista veneziano che come prima mossa ha pubblicato in Rete (Urano) il completo organigramma del suo Ministero, includendo i costi e gli stipendi dei dirigenti, in una azione di trasparenza quasi inedita per l’Italia.  L’eccitazione che ne è derivata ha costretto subito la CGIL ad abbandonare il “tavolo” della trattativa dove il Ministro aveva l’intenzione di iniziare la sua battaglia per “efficientare” la macchina dell’Amministrazione pubblica; qui vediamo ancora una volta il fardello sindacale italiano in azione, contraddistinto in questo Oroscopo da Saturno in Undicesima, che è la Casa degli Obiettivi futuri e delle Associazioni.

La presenza di Giove in Quarta Casa segnala un beneficio nel campo immobiliare, verificatosi subito con la abrogazione totale della imposta comunale sugli immobili, già parzialmente eliminata dal Governo precedente.  La misura appare positiva, ma in realtà nasconde insidie, vista l’opposizione di Giove non solo con Marte e con il Mediocielo, ma il suo trigono con il Sole in Ottava, la Casa dei Debiti!  Questi soldi persi con l’abolizione dell’ICI andranno recuperati da qualche altra parte, e la facile previsione è che saranno effettuati nuovi condoni edilizi (Quarta Casa in trigono all’Ottava Casa!), con dolore per il Paese nel suo complesso.

Nel bel mezzo di queste tristi notizie, non possiamo fare a meno di notare che il Governo gode di una notevole tenacità, non solo per la presenza del Sole nel segno fisso del Toro, ma anche per la dignità che hanno ben cinque dei suoi pianeti, tutti e cinque nel loro segno di dominanza:  Luna in Cancro, Mercurio in Gemelli, Venere in Toro, e la ricezione mutua epocale tra Urano e Nettuno tra i Pesci e l’Acquario.  Questo significa che il Governo farà di tutto per non mollare e la nostra speranza è che nel conseguire la sua sopravvivenza non faccia troppi danni per boria e presupponenza o addirittura per un senso di “Fascismo democratico” che alcuni suoi esponenti, in primis il suo Presidente Berlusconi, non hanno il pudore di nascondere.

Per concludere, non possiamo nemmeno evitare di evidenziare l’enfasi posta sul così detto “pacchetto sicurezza”, e cioè l’introduzione dell’illegale reato di “clandestinità”, che sarà modificato in semplice aggravante in caso di reati commessi dal ro clandestino, enfasi segnalata appunto dalla rilevanza dell’Ottava Casa, della Nona, e della Decima.  In particolare la Luna in Cancro segnala il timore del popolo nei confronti dello Straniero (Nona Casa).  Marte è all’attacco nel Campo Giudiziario (Decima Casa), ma la sua debolezza dettata da Giove opposto ne ostacolerà in gran parte l’azione.

Insomma, una tragedia, mitigata solo in parte dalla “avvenenza” di alcune esponenti governative, di giovine età e indubbio charme, provenienti dal mondo dello spettacolo, e nominate non per meriti acquisiti ma per amicizie, chiaro e inequivocabile segno del lato meno nobile della Bilancia, il Segno all’Ascendente.

torna alla pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo
una pubblicazione di JuppiterConsulting.it