NewsScope Astrologia Politica in inglese
Data: 21-06-2009
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2009 Rishi Giovanni Gatti, con Mike Wolfstar

L’Era della Mignottocrazia

La giornata del 19 giugno u.s. passerà alla storia per aver marcato l’inizio ufficiale della “Era della Mignottocrazia”, e cioè la presa di coscienza popolare, definitiva e pubblica, che a capo del Governo della Repubblica c’è un signore che non fa una piega di fronte agli scandali a sfondo sessuale in cui è coinvolto fino al collo.

Chi scrive non desidera fare il moralista, ma semplicemente tentare una analisi astrologica dell’Oroscopo della Repubblica per capire da dove può provenire e come si può giustificare l’esistenza di un Capo di Governo che è anche un “puttaniere”, come si legge su tutti i giornali (la televisione fino a ora sembra minimizzare).

Riepilogando brevemente i tratti salienti della Carta natale italiana, ricordiamo che:

Possiamo perciò riassumere che l’identità italiana è in perenne definizione (congiunzione con il Nodo Nord) e assume caratteristiche imprevedibili e contro tutti gli schemi (Urano), si scontra con la realtà dei fatti (Gemelli) e tende a fare “casino” e confusione se sotto sforzo; lo stile dello Stato è “misterioso” e ricco di intrighi e scandali (Scorpione) e il suo popolo è infingardo e corrotto (Dodicesima Casa) e deve “guarire” queste inclinazioni malevoli.

Tra il 2008 e il 2009 la Repubblica italiana vive il suo sessantesimo anno di vita e come per tutte le altre natività questo è l’anno in cui le “direzioni solari astrologiche” marcano un aspetto di “sestile” con tutti i Pianeti di radice.  Quando però un particolare Pianeta risulta non solo in sestile con la sua posizione radicale ma anche in aspetto con altri Pianeti, esso assume un rilievo particolare e andrebbe studiato piú nei dettagli:  il primo Pianeta che soddisfa questi requisiti è Giove che dal Sagittario si oppone a Urano natale, in aspetto esatto di orbita nulla (0°00’).  Il Re si oppone al Ribelle, questa è la spiegazione dei simboli, e nel particolare possiamo aggiungere che Berlusconi il Re a Capo del Governo (Giove in Sagittario) si oppone alla Libertà di Stampa e di Stampare e di portare dati di fatto alla conoscenza di tutti (Urano in Gemelli).  Il secondo Pianeta che segna un aspetto molto preciso tra la sua posizione di direzione solare e un altro Pianeta natale è la Luna di direzione in Capricorno in Seconda Casa (i desideri di sicurezza economica del popolo), che è a 1°11’ di distanza dal perfetto aspetto di quadratura con il Nettuno in Bilancia in Undicesima (le istituzioni democratiche popolate di veline e raccomandati); poiché l’aspetto non è esatto, ma manca ancora un anno alla sua perfezione, siamo certi che i prossimi mesi saranno devastanti sul piano della moralizzazione pubblica, necessaria per assecondare le richieste del popolo.

Ma perché il giorno 19 giugno 2009 è cosí importante?

Perchè è avvenuto un fatto astrologico molto interessante, la tripla congiunzione di Luna, Venere e Marte nel Segno della Sensualità che è il Toro, opposta alla Luna italiana e al suo Ascendente in Scorpione (che è il Segno che descrive il lato piú scabroso e “scandaloso” di ogni atto sessuale).  Questo è un evento piuttosto raro e imprevedibile:  vedere i tre corpi celesti stretti in meno di mezzo grado zodiacale di orbita non accade spesso, e le ultime occorrenze nel 2006 e nel 1995 non erano affatto cosí precise (le successive occorrenze saranno tra 7, 14 e 64 anni).  La Casa interessata è la Sesta, definita tradizionalmente la “Casa dei Servitori”, e quale descrizione astrologica è piú precisa indicazione del mestiere di “escort” o “donna di servizio”?

Osservando i transiti veri e propri vediamo la precisa opposizione di Mercurio in Gemelli (notizie fresche) in transito nella Settima Casa dei “nemici dichiarati” in opposizione al Nettuno in Sagittario della direzione solare, che rappresenterebbe qui l’inganno (Nettuno) subíto dal Premier (Sagittario) da parte della sua concubina che si è servita di registratore audio e video per “incastrarlo” (si noti il transito di congiunzione tra Giove e Nettuno in Acquario, Segno tecnologico per eccellenza, nella Terza Casa dell’Oroscopo nazionale, che rappresenta il sistema informativo). 

Parlando di Mercurio, non possiamo non notare che Plutone è in transito retrogrado in Capricorno, in opposizione al Mercurio italiano, che si trova al secondo grado del Cancro, ed è il simbolo di quanto la stampa e i giornali si siano sempre curati di “proteggere” (Cancro) le autorità al potere senza mai determinare l’erompere di quegli scandali che in altre nazioni avrebbero invece causato un immediato rinnovamento della classe dirigente.  Nei prossimi cinque mesi, Plutone, che co-governa l’Oroscopo italiano insieme a Marte, tenterà nuovamente una operazione di pulizia paragonabile a quella degli anni 1990-91, quando marcò la preparazione dell’operazione “mani pulite” durante il suo transito sull’Ascendente italiano nel Segno dello Scorpione, il detective.

torna alla pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo
una pubblicazione di JuppiterConsulting.it