NewsScope Astrologia Politica in inglese
2-9-2011
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2011 Rishi Giovanni Gatti, con Mike Wolfstar

La Peste italica contagia l’Europa

Quando i Pianeti esterni (Urano, Nettuno e Plutone) entrano in un nuovo Segno, spesso osserviamo eventi storici a marcarne l’occasione.  L’ingresso di Plutone in Capricorno nel novembre del 2008 ha coinciso chiaramente con il collasso improvviso e catastrofico di grandi istituzioni finanziarie, pubbliche e private.  Quando Urano è entrato in Ariete, marzo 2011, la Primavera Araba era appena agli inizii.  L’ingresso di Nettuno nei Pesci nel mese di aprile non ha manifestamente avuto un riflesso altrettanto drammatico rispetto ai Pianeti di cui sopra, ma come è nello stile del Pianeta dei Fumi, in retrospettiva ci rendiamo conto di come la crisi del debito in Grecia e altri Stati europei abbia spento le illusioni di un pronto ricupero dalla crisi economica globale che stiamo attraversando, un fallimento che è imputabile in primo luogo alla mancanza di solide guide politiche a livello mondiale.

La pervasiva qualità di incertezza che caratterizza questi ultimi mesi viene sottolineata dal recente transito di Mercurio retrogrado, in opposizione a Nettuno.  Questa combinazione si è sentita in tutto il mondo, con l’esplodere della volatilità sui mercati, dall’Asia all’Europa, agli Stati Uniti, in un circuito chiuso di retro-azione negativa.  Dato che la superpotenza americana sta vivendo quel delicato periodo astrologico che chiamiamo il Ritorno di Saturno, momento caratteristico in cui uno deve ridefinire la propria capacità di condurre se stesso, l’incertezza politico/finanziaria ha trovato terreno per attecchire ed espandersi ovunque nel mondo, e in particolare in Europa.

È l’ITALIA, la Repubblica del Banana, a minacciare la stabilità europea, grazie al suo enorme debito pubblico pari al 120% e oltre del PIL (prodotto interno lordo), in una situazione in cui tale debito si collega al terzo piú grande mercato di titoli di stato del mondo, dopo quello statunitense e giapponese.  Una crisi del debito pari a quella greca, in Italia avrebbe un effetto catastrofico.  È l’Oroscopo italiano, piú volte analizzato su queste colonne, che ci garantisce la pessima prognosi che abbiamo di fronte.  La congiunzione nativa di Sole e Urano è centrata sulla Cuspide della Ottava Casa dei debiti e dei crediti, e costituisce una combinazione eccentrica e mutevole che rimanda a una sorta di marasma costituzionale irrisolvibile.  Fortunatamente, per modo di dire, il Sole è ben protetto da un trigono con Giove e Cerere, che può essere considerato un “sistema isolato di patronato politico”, cioè: facciamo come cacchio ci pare e guai a chi ci disturba.  Purtroppo, la posizione di Mercurio, dispositore del Sole, in Cancro in Ottava è in quadratura con Nettuno, il solito principio evasivo e confusionario che caratterizza da sempre le pastoie burocratiche e politiche in cui versano la nostra classe dirigente e le nostre istituzioni.  Mercurio risulterebbe essere il governatore del Mediocielo in Vergine, e qui rappresenta il simbolo di tutte le politiche economiche italiche, e cioè: “fumo e specchi” per mascherare le magagne e farsi finti belli.

Alla base del declino italico vi è la figura putribonda di quel disgraziato miliardario che abbiamo a Capo di Governo, onorevole cavalier Silvio B., apparentemente nato a Milano il 29 settembre del 1936 alle ore 6 circa.  La sua connessione diretta con l’Oroscopo italiano è precisa:  il Sole in Bilancia è perfettamente congiunto al Nettuno italiano e quindi è anche in quadrato al Mercurio italiano.  Egli è l’impersonificazione di Nettuno, godendo anche della Luna in Pesci che ne è il dispositore.  “Glamour”, “charm”, scandali, mosse azzardate, corruzione, false promesse, queste alcune delle parole chiave piú evidenti.  Attualmente il transito di Urano e Plutone — come ampiamente previsto su queste colonne da tre anni a questa parte — ha colpito sia il Sole berlusconiano che il Nettuno italiano, portandoci in una crisi di fiducia relativa ai nostri titoli di Stato che hanno visto il record dello “spread” di 400 punti base, e cioè la differenza tra il valore dei nostri debiti rispetto a quelli di riferimento tedeschi.  Qualche economista dice:  “Quando senti parlare di spread, vendi tutto e ritirati in montagna”.  Purtroppo il Banana di Palazzo Chigi non ne vuole sapere di mollare le tende.  Con il suo Marte di radice esattamente congiunto al Mediocielo italiano, proprio dove Mercurio ha recentemente compiuto la sua stazione retrograda e dove ritornerà esattamente il giorno 9 settembre, il Nostro continuerà a danneggiare il suo Paese, nella vergognosa impresa di ritardare il piú possibile la sua defenestrazione definitiva.  Anche il transito di Nettuno non fa presagire nulla di buono, in quanto il Pianeta dei Palloni Gonfiati rimarrà in una opposizione di lungo termine su questo punto astrologico dove abbiamo la Cuspide della Quarta Casa dell’Oroscopo italiano.  Questa è la garanzia che gli affari interni imputridiranno in un prolungato stato di incertezza che continuerà ad alimentare la paura del contagio attraverso tutti gli altri mercati finanziari globali. 

ATTENZIONE, IMPORTANTE MESSAGGIO PUBBLICITARIO!!!

Impara a fare scelte migliori con “IL CIELO INTERIORE: la Nuova Astrologia Dinamica per tutti”, un libro di testo che si legge come un romanzo e ti accompagna passo passo nella comprensione della TUA Carta Natale, quell’Universo di potenzialità che è dentro di te! >>> Leggi il libro di Steven Forrest, appena pubblicato in italiano

torna alla pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo
una pubblicazione di JuppiterConsulting.it