NewsScope Astrologia Politica in inglese
13-11-2011
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2011 Rishi Giovanni Gatti, con Mike Wolfstar

L’Unione Europea alla sfida della ristrutturazione

Mentre la epocale quadratura tra Urano e Plutone prende forma, gli analisti economici vedono una “crescita zero” a livello di economia globale.  Le loro preoccupazioni si concentrano sulle quasi quotidiane crisi europee in Paesi come Grecia, Irlanda, Portogallo e la nostra beneamata Repubblica italiana, che devono accettare estremi programmi di austerità in cambio dell’acquisto di titoli del debito pubblico da parte della Banca Centrale Europea.  Una delle tante Carte astrali che individuano la Comunità europea è quella eretta per il 1 di novembre del 1993, a mezzogiorno a Brussel (Belgio), che è caratterizzata dall’introduzione dell’indicatore monetario unico (Ecu), antesignano dell’Euro.  È studiando questa Carta che riusciamo a vedere gli eventi in prospettiva.

Notiamo súbito il Sole e altri tre Pianeti nel Segno dello Scorpione, collegato, in Astrologia politica, alle finanze condivise.  L’Unione europea nasce infatti come una collaborazione capitalistica tra gli Stati fondatori che si prefigge una rivalità con gli Stati Uniti d’America e il loro potere econonico e politico.  Il Sole al decimo grado del Segno è esattamente congiunto all’Ascendente in Scorpione dell’Oroscopo americano eretto per le 2:21 del pomeriggio del giorno della Dichiarazione di Indipendenza (4 luglio 1776, Filadelfia).  Questa posizione riflette l’insolito, stretto legame tra le due realtà sociopolitiche transatlantiche:  insieme, queste economie integrate realizzano la metà del prodotto interno lordo mondiale.

La dinamica astrologica piú importante nell’Oroscopo europeo è la stretta quadratura a T che coinvolge la congiunzione Marte/Plutone in Scoprione, Saturno in Acquario e la Luna in Toro.  Questa “T” è allineata con la Luna in Acquario americana, e accentua ulteriormente il modo in cui le maggiori crisi economiche in Europa influenzino i mercati finanziarî americani.  Nel corso degli ultimi due anni, il Sole Progresso europeo è stato in congiunzione alla combinazione Marte/Plutone, il che ha coinciso con le situazioni drammatiche di Grecia, Portogallo e Irlanda, non ancóra del tutto risolte.  Attualmente, Nettuno è negli ultimi gradi dell’Acquario e da lì si oppone all’Ascendente Progresso europeo posizionato al penultimo grado del Leone.  Durante la scorsa settimana questa configurazione è stata attivata dal transito di Marte, il quale ha portato le crisi di Grecia e di Italia a una risoluzione.  In particolare, in Italia, Marte ha transitato sopra al Punto del Destino, il Mediocielo, al primo grado della Vergine.

I drammatici problemi finanziarî sono destinati a perdurare nei prossimi anni, dato che la progressione di Saturno formerà una quadratura esatta al Marte di radice e l’Europa senza dubbio continuerà a zavorrare la crescita economica mondiale, a causa anche degli sforzi che dovrà fare per risolvere i conflitti interiori tra gli Stati piú ricchi e virtuosi e quelli meno affidabili.

Marte e Plutone (e tanti altri) cacciano via il Berluscone

Come ampiamente annunciato su queste colonne (vedi http://www.astrologiadinamica.it/politica/2010/100725.html, http://astrologiadinamica.it/politica/2009/091213.html), la settimana precedente alla data fatidica da noi indicata del 18 novembre 2011 ha visto finalmente la cacciata del “primo ministro” S. B. dalla sua insofferente poltrona, grazie alla regía “eversiva” e inaspettata del Capo dello Stato Napolitano.  Alle 21:42 del 12 novembre 2011 il Cielo sopra al piccolo Silvio era sincronizzato perfettamente su una configurazione veramente difficile da sostenere diversamente:

Come si nota, tutti questi aspetti sono estremamente precisi, inferiori a un grado zodiacale di orbita, e pertanto definiti “partili”, cioè fortemente significativi per il momento in corso.  Saturno è anche degno di nota in quanto in transito negli ultimi tre gradi della Prima Casa, come se volesse indicare che il suo cómpito di ridefinire la personalità del nativo stia per essere concluso, anche se qualcosa c’è ancóra da fare.

Curiosamente, il Sole in transito non fa aspetti, il che potrebbe indicare che il pover’uomo è in balía degli eventi e non ha il controllo biografico di ciò che gli sta accadendo.  Per converso, è la Luna in Pesci a subire gli attacchi veloci piú intensi, come se volesse indicare la sofferenza profonda per (Luna) l’abbandono di una illusione (Pesci).

Alcuni commentatori sostengono che il personaggio è duro a morire vista anche la immensa capacità economica di cui dispone.  La nostra idea è invece diversa:  la sua attività politica si spegnerà lentamente fino a scomparire del tutto e nell’arco di alcuni anni di questo individuo non rimarrà nemmeno un brutto ricordo.  Il fatto è che nei prossimi due anni il popolo italiano dovrà sostenere un difficile periodo con Saturno in transito sulla Luna in Campo XII e buona parte delle colpe saranno attribuite a chi ha sgovernato lo Stato negli ultimi dieci anni.  Questo signore milanese, andando contro ai suggerimenti che gli venivano cosí chiaramente dai transiti planetarî, ne ha combinate di tutti i colori facendoci rimpiangere addirittura il malgoverno dei suoi predecessori, il che è tutto dire!

Con questo articolo si chiude la nostra serie di speciali che abbiamo dovuto dedicare nostro malgrado al Berlusca, e in occasione di ciò formuliamo l’augurio a tutti i lettori di poterci occupare in futuro di argomenti piú serii e di personaggi ed eventi meno imbarazzanti.

ATTENZIONE, IMPORTANTE MESSAGGIO PUBBLICITARIO!!!

Impara a fare scelte migliori con “IL CIELO INTERIORE: la Nuova Astrologia Dinamica per tutti” , un libro di testo che si legge come un romanzo e ti accompagna passo passo nella comprensione della TUA Carta Natale, quell’Universo di potenzialità che è dentro di te! >>> Leggi il libro di Steven Forrest, appena pubblicato in italiano

torna alla pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo
una pubblicazione di JuppiterConsulting.it