NewsScope Astrologia Politica in inglese
29-11-2012
Astrologia politica per sorvegliare il mondo
© 2012 Rishi Giovanni Gatti, con Mike Wolfstar

Saturno Schiaccia il Popolo Italiota

A partire dal giorno 12 novembre 2012 l’Italia entra nella fase piú drammatica della sua storia recente, a causa del transito di Saturno in congiunzione alla Luna in Scorpione in Campo XII dell’Oroscopo della Repubblica.  Il simbolo è difficile e grave, e rimanda alla situazione economica assai compromessa, che non vede vie di uscita sia per colpa della congiuntura internazionale (Nettuno, in transito di opposizione al Mediocielo italiano, continua a rovinare la nostra reputazione all’Estero e destabilizza l’identità nazionale stessa, già di nascita poco integrata e integrabile, con i Pesci al Fondocielo) sia per le gravi responsabilità della classe dirigente e dello stesso popolo italiano, i quali pensano solo al proprio tornaconto individualistico principale e non sanno immaginare un futuro piú libero e solidale (transito di Urano in opposizione al Nettuno natale e transito di Giove in congiunzione all’Urano natale).  La iper-tassazione a cui la parte produttiva del Paese viene sottoposta per finanziare spese folli quanto inutili e distribuire prebende inconcepibili a una pletora di raccomandati e mantenuti incapaci di guadagnarsi da vivere se non imbrogliando il prossimo, è oramai giunta a un livello insopportabile.  A questo si aggiungono le sciagure alle quali dovremmo sempre di piú abituarci, quali la tromba d’aria sull’Ilva di Taranto, l’allagamento di Firenze e zone limitrofe, la patetica “ri-discesa” in campo di un signore tutto rattoppato di nome Silvio B. che ha presentato “sette marchii” in Corte d’Appello perché “più siamo e piú voti prendiamo”; il penoso “faccia a faccia” tra due aspiranti candidati-premier che sono espressione del solito “vecchio che avanza” pur essendoci tra i due quasi trent’anni di differenza di età (ma non si notano); il balletto indecente su questioni di modifica della “légge elettorale”, i cui protagonisti sono gli stessi che hanno prodotto i risultati devastanti che loro stessi ammettono di dover cambiare; la vergogna indicibile del processo per la “trattativa Stato/Mafia” e relative infiltrazioni nei Consigli regionali piú importanti d’Italia, auto-rottamatisi anzitempo per manifesta incapacità a svolgere il mandato secondo le “normali” prerogative democratiche e di legalità che dovrebbero essere un banale “pre-requisito essenziale” ma che invece sono state completamente occultate e denegate;  il debito pubblico che si appresta a raggiungere la quota fatidica di duemila miliardi di euro (diconsi 2.000.000.000.000 euro!!!);  la fuga dei capitali verso i “paradisi fiscali” che sta aumentando a dismisura per evitare la prospettata scure della “tassa patrimoniale”, necessaria per tenere a galla la barca che affonda…

Una nota positiva del transito Saturniano è la inaspettata diminuzione dello “spread” tra i nostri titoli di Stato e quelli tedeschi:  seppur in una prospettiva economica devastante, con il rapporto deficit/pil pari al 126% (fuori da ogni logica) e con oltre due milioni e mezzo di disoccupati veri, la speculazione internazionale allenta la presa sul nostro debito, forse perché peggio di cosí non si potrà andare e quindi a che serve infierire?  Se il malato muore definitivamente, non c’è piú nulla su cui speculare.

Tutto ciò detto, – e pure scontando che gli effetti di Saturno siano mediamente piú lenti  a manifestarsi, – potremmo ritenerci abbastanza soddisfatti per aver evitato il baratro, sebbene questo sia costato ai cittadini un salasso economico non indifferente, e potremmo altresí guardare al futuro con una lieve diminuzione del pessimismo cosmico che ci portiamo sulle spalle, se non fosse per i terribili mesi che ci porteranno alle elezioni politiche del 2013, con il transito di Saturno in quadratura con il Plutone natale italiano, preciso il giorno 6 gennaio 2013, una vera e propria “Epifania”, e poi nuovamente il 4 aprile e finalmente il 30 settembre.  Come abbiamo già avuto modo di vedere, Plutone natale nell’Oroscopo italiano simboleggia questioni di Legalità (Nona Casa) che rimangono irrisolte e pericolose come ferite infette che non vogliono guarire mai e rischiano di diffondersi nell’intero organismo devastandolo definitivamente.  È fin troppo facile prevedere un caos giudiziario su questioni elettorali, che sono il cuore di uno Stato democratico, e poiché Plutone regge l’intero Oroscopo, diventa fondamentale osservare come – per tutto il corso del 2013 – l’influsso Saturniano verrà utilizzato dalla classe politica, se per costruire qualcosa di serio e duraturo nella gestione del Paese oppure per distruggere definitivamente quello che resta di una grande e geniale nazione europea.

La concomitanza con gli altri transiti analizzati ci fa, in definitiva, pensare male, visto anche la prova molto deludente offerta a distanza di un anno del Governo dei Tecnici presieduto dall’esimio Prof. Monti al quale venne definitivamente rovinata la reputazione, come avevamo facilmente previsto nei mesi scorsi, proprio da un analogo transito avverso di Saturno, giusto per dire quanto disastroso possa essere questo Pianeta se non lo si rispetta cum grano salis.

AstroEventi Salienti per Dicembre 2012

ATTENZIONE, IMPORTANTE MESSAGGIO PUBBLICITARIO!!!

Impara a fare scelte migliori con “IL CIELO INTERIORE: la Nuova Astrologia Dinamica per tutti” , un libro di testo che si legge come un romanzo e ti accompagna passo passo nella comprensione della TUA Carta Natale, quell’Universo di potenzialità che è dentro di te! >>> Leggi il libro di Steven Forrest, appena pubblicato in italiano

torna alla pagina iniziale

Iscriviti gratuitamente alla AstrologiaDinamica mail-list
per venire aggiornato settimanalmente sulle novità di Sorvegliare il Mondo
una pubblicazione di JuppiterConsulting.it